Informazioni dall’ Ambasciata

Gentili clienti!
Informazioni sul costo della tassa consolare, potete trovare nella sezione “Tabella delle tasse consolari”.
La tassa consolare va pagata in tenge al tasso stabilito dall’Ambasciata d’Italia ad Nur-Sultan.
40 euro = 17 200 tenge;
50 euro = 21 450 tenge;
80 euro = 34 350 tenge;
116 euro = 49 750 tenge.
 

AMBASCIATA D’ITALIA A NUR-SULTAN (ASTANA)

AVVISO

Secondo l’avviso dall’Ambasciata d’Italia dal 1 gennaio 2020 le domande per il visto saranno effettuate per i cittadini kirghisi SOLTANTO nell’ufficio di VMS ad Almaty.
Dal 1 Novembre 2019 i tempi tecnici per esamenare le richieste sono:
5 giorni per Nur-Sultan,
7 giorni per Almaty,
9 giorni per Atyrau, Ust-Kamengorosk e Shymkent
Questi tempi sono da intendersi come indicative in considerazione dei doverosi controlli da effettuare.
Su ordine dell’Ambasciata d’Italia a Nur-Sultan, il Centro Visti per Italia VMS può accettare solo quei documenti per il visto che suppongono la data di partenza non prima dei questi termini.
Si consiglia quindi di inoltrare le richieste di Visto con considerevole anticipo sulla data di partenza.
Avviso
Il possesso del visto non concede a un cittadino il diritto automatico di entrare nella zona Schengen.
Il proprietario del visto, mentre si trova al confine dell’ingresso nel territorio della zona Schengen, deve esibire un passaporto con il visto valido e, su richiesta della polizia di frontiera, la documentazione necessaria che  conferma lo scopo del soggiorno.
 Maggiori informazioni…
Si consiglia quindi di inoltrare le richieste di Visto con considerevole anticipo sulla data di partenza